Re Artù non è solo ospitalità: accanto alle struttura ricettiva si estendono vitigni e uliveti che con cura e passione vengono lavorati da mani esperte per la produzione di vini ed oli di alta qualità in grado di raccontare il territorio, la sua storia ed i suoi sapori.

I vini in particolare, attraverso i loro nomi e le loro peculiarità, ripercorrono la vita di San Francesco, narrando i luoghi che ha visitato e dando voce alle figure che ha incontrato lungo la sua strada:

…”La prima tappa del nostro cammino vinicolo è stato il COLLE INFERNO, il Colle di fronte al quale si estendono i vigneti, il Colle dove avvenivano le decapitazioni dei malfattori,  luogo che poi San Francesco ha scelto per la propria sepoltura; e ora vi si erge la Basilica a lui dedicata, la Basilica di San Francesco.

Vini

I-Vini

La vera particolarità dei vini è nella scelta della tipologia di vite. Il primo desiderio ed esperimento fu quello di riuscire a creare un vino che unisse le peculiarità del terreno umbro con vitigni non autoctoni.

olio-umbro-assisi-dop

Le condizioni climatiche e le peculiarità del terreno di una regione non bagnata dal mare, consentono di ottenere un olio di grande pregio e qualità, riconosciuto DOP Umbria dall’Unione Europea.